Trenitalia merda

Appena tornato da Madrid. Ave, Metro, Cercanias… un’esperienza con il trasporto pubblico mai stata più felice. Trascorse poche ore dall’ultimo viaggio fatto con Renfe è una doccia bollente (visto il periodo) cercare di acquistare un biglietto su trenitalia.com. Riassumo brevemente:

  1. Provo ad acquistare, mi obbliga a creare un account.
  2. Creo l’account, mi obbliga a cambiare la password.
  3. Cambio la password, quella nuova non funziona.
  4. Me la faccio rispedire, mi arriva in chiaro tutta uppercase.
  5. Provo la password uppercase, niente.
  6. Cancello l’account.
  7. Reitero dal punto 1), niente.
  8. Provo a creare un nuovo utente, userid: porcXXXio
  9. L’utente porcXXXio è già preso, chissà da chi e perché. Ok, vado in stazione a fare i biglietti.

Por el partido de futbol de mañana staremo a vedere, intanto l’europeo della civiltà l’abbiamo già perso.